Non potete non averne mai sentito parlare, il binge watching è un fenomeno molto diffuso tra gli amanti seriali delle serie tv. Avete capito bene. Il binge watching consiste nel guardare diverse puntate della serie tv preferita. Una puntata dietro l’altra senza sosta. Alzi la mano chi non è mai stato contagiato da questo fenomeno più comune di quanti si pensi.

Un fenomeno che ha preso piede negli ultimi anni soprattutto grazie all’esplosione di piattaforme come Netflix o Amazon Prime, che forniscono a bassi costi una quantità enorme di contenuti video di cui poter usufruire, ma il fenomeno era già nato prima, con Youtube e poi su Facebook.

Da una recente ricerca è emerso che il fenomeno del binge watching relativo ai video è in continua ascesa anche su Facebook e circa il 65% del millennials attivi su Facebook ammette di guardare più video, uno dietro l’altro senza interruzioni. Youtube non si è lasciato scappare questa ghiotta occasione, ecco comparire il ben noto autoplay tra un video e l’altro.

E Facebook? Non è di certo rimasto a guardare, applicando infatti la stessa funzione ai propri video, ma per il prossimo futuro promette una selezione sempre più automatica e personalizzata di serie di video senza interruzioni per singoli utenti. Staremo a vedere.

Non va dimenticato che per invogliare al binge watching i contenuti video devono essere belliinteressantipertinenti,virali. I ricercatori incaricati da Zuckerberg hanno infatti dimostrato che i video pubblicati su Facebook e Instagram innescano di circa 2 volte di più i livelli di entusiasmo degli utenti rispetto alla visione dello stesso contenuto pubblicato su altre piattaforme (youtube, ad esempio).

Operatori video

Catturiamo emozioni, al momento giusto.

T: +39 0173 280479 E: [email protected]

Contatta il nostro team

 Accetto le regole  privacy

LANGA Digital marketing firm
Piazza IV Novembre, 4 (MI) 20124, Milano ITA
P.IVA 10637600965

All Rights Reserved – Account / Supporto / Artist

Acquista arte digitaleVai allo Store
+